Inedito 2020
perché un momento così non lo abbiamo mai vissuto.

Gli artisti, invitati a creare durante questi insoliti giorni di quarantena, presentano un lavoro inedito, accompagnato da un pensiero e da un brano musicale, da loro consigliato.

La mostra ha un inizio, ma non una data di fine, perché nel web le cose rimangono, e per l’arte vale lo stesso, lei rimane, sempre, anche dopo di noi.

 “Consapevoli del grande danno umano, fisico, psichico ed economico che questo Virus sta provocando nel mondo, consapevoli che in parte non andràtuttobene, e consapevoli soprattutto, che nulla tornerà come prima, Inedito 2020 vuole essere parte di una risposta culturale che non può e non vuole, rimane indifferente.

Con la speranza di ripartire dall’Arte, opere inedite, esposte virtualmente, sono quello che rimarrà oltre la paura e il ricordo di questo inaspettato momento.
Perché solo l’arte può.”

Beause Art never stops, restArt from the Culture.

Inedito 2020 è dedicato a tutte quelle persone che purtroppo non ce l’hanno fatta.