Sebastiano Dammone Sessa

works available

Sebastiano Dammone Sessa, Montreux, Svizzera,1981, ha studiato presso l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro. Opera nel campo della ricerca e della sperimentazione visiva utilizzando linguaggi che variano dalla pittura alla scultura. Il bagaglio di esperienze maturato, alimentato da un’insaziabile curiosità per i materiali e le relative infinite combinazioni, lo avvia alla sperimentazione di linguaggi visivi e all’elaborazione di un percorso d’indagine incentrato sui concetti fondamentali di sovrapposizione e stratificazione.
Concetti che rivestono un ruolo significativo nel suo itinerario di ricerca perché gli forniscono, di fatto, l’indispensabile spunto di partenza per una riflessione, attenta ed essenziale, sul tema della luce e del colore, senza alcun riferimento alla dimensione oggettiva del reale. Ha esposto in numerose mostre personali e collettive, ed è stato invitato a rassegne nazionali e internazionali. Tra i diversi premi, nazionali e internazionali, in cui è stato selezionato il suo lavoro, ha vinto il Premio Speciale Culturalia in occasione del Talent Prize 2015, l’XXVI Premio Pandosia per l’Arte Contemporanea 2012, il premio Nazionale delle Arti nella sezione Decorazione nel 2007 ed è risultato finalista in numerosi altri. Attualmente è docente di Decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata dove vive e lavora.

Sebastiano Dammone Sessa, Montreux, Switzerland,1981. He studied Arts at the Academy of Fine Arts in Catanzaro. He works in research and visual experimentation using various languages, from painting to sculpture. The wide-ranging experience he gains, fuelled by an insatiable curiosity for materials and their countless combinations, puts him on the way to experimenting with visual languages and developing his own investigation path, which focuses on the crucial concepts of overlapping and layering. These concepts play a significant role along his whole research route, as they provide him with an indispensable starting point for a careful and essential thought around the themes of light and colour, without any reference to the objective dimension of reality. His works have been displayed at several solo and collective exhibitions, and he has been a guest at national and international shows. Among the various national and international awards for which his works have been selected, he won the Culturalia Special Award on the occasion of Talent Prize 2015, the XXVI Pandosia Award for Contemporary Art 2012, the National Award of Arts in the Decoration section in 2007, and he has been nominated as a finalist in many others. He is currently a Decoration teacher at the Macerata Academy of Fine Arts, in the city where he lives and works.

SELECTED SOLO EXHIBITIONS

2017 Mobili equilibri, a cura di / curated by Teodolinda Coltellaro. Museo Marca di Catanzaro.

2015 Tensioni, a cura di / curated by Andrea Romoli Barberini. Galleria Bruno Lisi AOCF58, Roma / Rome

2009 Moduli, a cura di / curated by Giancarlo Chielli. Palazzo della Corte, Noci (BA)

Cartasucarta, a cura di / curated by Giancarlo Chielli e / and Lara Caccia. Palazzo Staglianò di Chiaravalle C.le (CZ).

2008 Trame, con / with Marco Querin, a cura di / curated by Cristina Marinelli. Galleria d’Arte Contemporanea Kairos, Catanzaro.

SELECTED GROUP EXHIBITIONS

2017 Objects arts, a cura di / curated by Moon Park, Art park gallery, Karlruhe, (D).

Al coperto e senza tetto, a cura di / curated by Massimo Maiorino, Studio Fedele, Nocera inf. (SA).

2016 Pensiero e materia, a cura di / curated by Alessandro Demma e / and Massimo Scaringella, Certosa di San Giacomo, Capri (NA).

Form&Objects, a cura di / curated by Franko B, Palazzo Lucarini Contemporary, Trevi (PG).

2015 Talent prize, a cura di / curated by Inside Art. Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, Roma / Rome.

Adriatica la via dell’arte, a cura di / curated by Kristina Milakovic e / and Francesco Ruggiero. Galleria Antichi Forni, Macerata.

2014 Fuori confine, a cura di / curated by Alberto Fiz e / and Serena Carbone. Museo MARCA, Catanzaro.

Nodidaria, a cura di / curated by Antonello Tolve. Galleria Galeotti, Macerata

2013 Arte Ego, a cura di / curated by Tonino Sicoli. Centro di documentazione per l’Arte Luigi di Sarro, Roma / Rome

Oltre il ponte, a cura di / curated by Fabio De Chirico. Fondazione Orestiadi, Gibellina (TP)

2012 Seguendo il cammino di Marco Polo, Artisti Italiani che dipingono Hangzhou, a cura di /curated by Hangzhou Cultural Brand e Assoartisti – Confesercenti. Henlu Art Gallery Hangzhou, Cina / China – Fondazione Bevilacqua la Masa, Galleria di Piazza San Marco, Venezia / Venice.

2011 Open Space 1, la dimensione umana del contemporaneo, a cura di / curated by Fabio De Chirico, Giovanni Viceconte e / and Carmelo Cipriani. Galleria Nazionale di Cosenza.

SeiSud, a cura di / curated by Andrea Romoli Barberini. Galleria d’Arte Contemporanea La Tartaruga, Roma /Rome

2010 Premio Mario Razzano per giovani artisti, IV Biennale di Benevento, a cura dell’/ curated by Associazione Culturale Proposta. Museo ARCOS, Benevento.

Slang, Segmenti di Arte Contemporanea, a cura di / curated by Tonino Sicoli e / and Roberto Sottile. Museo del Presente di Rende (CS).

FAIR

2017 Art Kalsrhue, Halle 2,Stand E31 a/b, Kalsrhue (D).

2016 Art Stuttgart Global Fine Art Fair, Stand B/03, Stoccarda, (D).

2016 Artefiera 40 Hall 32,Stand B17, BolognaFiera.